Tariffe dati care all’estero? Ci pensa Handy!

Schermata 2013-02-25 alle 21.30.40

Si chiama Handy e nasce ad Hong Kong la società che propone il singolare modello di business basato sul noleggio di smartphone. Qualcuno di voi potrà pensare ma cosa me ne faccio di uno smartphone a noleggio? Partiamo da lontano e pensiamo alla cosa che per eccellenza è oggetto di noleggio da parte di un turista..tralasciando pattini, sci e biciclette, l’oggetto ai vertici della top5 dei noleggi fuori porta è senza ombra di dubbio l’automobile. L’automobile si può dire che sia tra gli oggetti nati durante la rivoluzione industriale quello che maggiormente ha modificato la nostra vita di tutti i giorni in ambito di mobilità. Portando questo ragionamento alla rivoluzione digitale l’oggetto che probabilmente ha rivoluzionaato maggiormente la nostra quotidianità a livello di comunicazione è certamente lo smartphone. Spesso però chi viaggia all’estero si ritrova a dover limitare l’uso del proprio smartphone e disattivare la connessione dati per icappare in tariffe fuori portata rinunciando a servizi che indubbiamente sono più utili in un luogo per noi nuovo. Ecco che qui nasce il modello di busines di Handy: mi paghi 68 HKD al giorno (meno di 7 euro) e io ti fornisco uno smartphone pronto per la navigazione illimitata, chiamate illimitate e una ricca selezione di app preinstallate che miglioreranno l’esperienza di visita della città! Gli sms non sono inclusi ma avendo una connessione ad internet chi li usa più?

Per ora Handy opera solamente ad Hong Kong e Singapore e offre la possibilità di noleggiare a scelta un Galaxy Note o un Google Nexus con tanto di caricabatterie ovviamente.
Staremo a vedere se la cosa si espanderà o se rimarrà un esperimento isolato. Di certo personalmente preferirei uno sforzo tra operatori per tariffe internazionali più accessibili anche se ho i miei forti dubbi.. proprio sabato infatti ricevo questo sms da TIM: ” dal 8 aprile TimxSmartphone Estero si aggiorna e navighi ancora di più con il tuo Smartphone! In Europa e USA fino a 25 MB anzichè 20MB e a 3€ al giorno anzichè 2€ al giorno (poi 1€ al MB)”. Facendo un rapido calcolo prima si pagavano 2 euro per 20 mb quindi 10 cent a MB e ora 3 euro per 25 MB che fa 12 cent a MB. Considerando il fatto che una connessione dati all’estero si cerca di utilizzare per lo stretto necessario direi che è una ladrata di un euro in più al giorno sostanzialmente. Alla faccia della TIM se dovessi visitare Honk Kong o Singapore penso che terrei quantomeno in considerazione servizio di Handy!
Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

One thought on “Tariffe dati care all’estero? Ci pensa Handy!

  1. Nauru wczasy ha detto:

    I have been reading out many of your posts and i must say pretty nice stuff. I will surely bookmark your website.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: